Chiazze in mare: allarme inquinamento

0
68

Mare inquinato. Alcune motovedette della Capitaneria di porto, nel fine settimana, in uno dei consueti giri di ricognizione del litorale, hanno verificato la presenza in banchina di una chiazza di colore scuro riconducibile a un idrocarburo. Per fortuna sul posto sono prontamente intervenuti gli uomini della polizia marittima della guardia costiera neroniana, che con l’avallo di alcuni operatori portuali, sono riusciti a ripristinare la normalità e evitare che la chiazza si spostasse a ridosso delle banchine attigue alle attività commerciali, arrecando un danno di non lieve entità.

Sul posto sono intervenuti anche i tecnici dell’Arpa Lazio e dell’Ufficio Ambiente del Comune di Anzio, che ora dovranno analizzare i campioni prelevati e soprattutto verificare la fonte dell’inquinamento. Intanto non si placa la polemica in merito alla denuncia operata dall’assessore Placidi nei confronti di quattro cittadini che avevano segnalato il pericolo mare inquinato. L’esponente dell’Amministrazione anziate sostiene che qualcuno ha provato a strumentalizzare la questione, mentre i quattro denunciati (Andrea Mingiacchi, Umberto Spallotta, Claudio Petriconi e Paolo Salvucci) hanno ottenuto la piena solidarietà di numerose associazioni e partiti del centrosinistra.

«Abbiamo agito in piena autonomia e in base a documenti ufficiali dell’Arpa Lazio, nei quali si evinceva la presenza di escherichia coli in quantità superiore alla norma- ha riferito il presidente dell’associazione 00042 Andrea Mingiacchi-. Non c’è alcuna strumentalizzazione come asserisce l’assessore Placidi, si tratta di una battaglia a tutela della salute pubblica dei cittadini. Non è ammissibile che il Comune abbia celato ai residenti l’inquinamento del mare. La nostra lotta prosegue, di certo non sul piano delle querele, ma su quello delle battaglie civili, a tal punto che stiamo organizzando una grande manifestazione per sensibilizzare l’opinione pubblica».

Marcello Bartoli

È SUCCESSO OGGI...

Circondano una turista e le rubano il portafogli: fermata una baby gang

Hanno pazientemente seguito gli spostamenti della loro vittima designata, una turista giapponese di 30 anni, che stava ammirando il Colosseo da largo Agnese e, giunto il momento propizio, l'hanno letteralmente circondata e presa d'assalto...

Terribile incidente: due automobilisti travolti da un furgone

Grave incidente questa mattina sulla via del Mare, all'altezza del km 14,200 km a Roma. Due automobilisti, un uomo e una donna, si erano accostati dopo aver fatto un incidente ed erano usciti dai...

Colleferro, da aprile di nuovo in funzione il termovalorizzatore

L’Ama ha dato l’ok alla rigenerazione (“revamping”) della seconda linea di termovalorizzazione  di Colleferro che sarà attiva almeno  fino al 2022. L’operazione era stata bloccata alla fine dello scorso anno dall’ex presidente di Ama, recentemente dimissionata, Antonella...
la ragione era carnale mariagloria fontana

La ragione era carnale di Mariagloria Fontana alla Feltrinelli-Arion

Sarà presentato venerdì 23 giugno alle ore 18,30 alla libreria La Feltrinelli-Arion di Viale Eritrea 72/m a Roma il primo romanzo di Mariagloria Fontana La ragione era carnale, pubblicato a marzo 2017 da Armando...
FURTO tolfa

Paura a Tolfa, scoperto mentre tenta il colpo in una villa

Momenti di paura ieri sera a Tolfa. Nel corso di servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un...