Cade pino vicino al parco giochi per bambini: tragedia sfiorata

0
111

Cade un pino al parco Clemente Riva: tragedia sfiorata nella pineta Acque Rosse di Ostia. L’albero, alto oltre venti metri, è venuto giù nella notte di lunedì proprio nelle vicinanze del parco giochi dei bambini. All’origine del crollo, forse la mancata potatura delle chiome che con la forte pioggia delle ultime ore avrebbe ulteriormente appesantito la pianta fino a farla cadere. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito mentre l’area è stata già messa in sicurezza.

Anche se gli abituali frequentatori della pineta continuano ad accedervi. E infatti durante la giornata la gente ha continuato ad entrare nell'area, nonostante il cordone dei vigili urbani posto tutto intorno al perimetro del parco Clemente Riva. Qualcuno ha addirittura strappato i nastri gialli e spostato le transenne per entrare nel parco con tanto di figli al seguito incuranti del pericolo.

Da molto tempo anche il comitato di quartiere Ostia nord sollecita le competenti istituzioni per una verifica della staticità degli alberi della pineta e sono stati proprio i membri del comitato ad apporre un cartello con scritto che per le gravi condizioni di degrado del verde il parco è interdetto alla fruizione. L’amministrazione locale comunque avrebbe già fatto partire l’ordine della potature delle piante e mentre i residenti restano in attesa di un intervento serio e definitivo, l’area resta pericolosa.

Sulla vicenda interviene Paolo Orneli, consigliere Pd del municipio XIII «Mi chiedo come sia possibile una tale vergogna» scrive sulla sua pagina di facebook «nei giorni scorsi anche mia figlia si trovava là, insieme a tantissimi altri bambini, ignara del pericolo che stava correndo. Il nastro attorno al pino caduto lo hanno messo i cittadini. Qui, a parte i vigili urbani e un dipendente del servizio giardini, non si è ancora visto nessuno. Povera Ostia mia – aggiunge il consigliere – Siamo nelle mani di gente irresponsabile e totalmente inadeguata».  

Cristina Ferretti

È SUCCESSO OGGI...

Formello, litiga con vicino e spara

Un colpo di pistola a scopo intimidatorio è stato esploso ieri sera nel corso di una lite tra due vicini in località Le Rughe a Formello.   A litigare, da alcuni giorni, sono un 30enne ed...

Travolto dalla metro: tragedia a Roma

Un uomo è deceduto perchè finito sotto un treno nei pressi della stazione Metro Barberini. Dalle 11.20, sul posto, tre squadre di vigili del fuoco con ausilio del carro sollevamenti. Al momento interrotta nei...

Uova contaminate, rilevate due nuove positività dai Nas

"Le attività di controllo da parte dei Carabinieri dei NAS, attualmente in piena fase esecutiva sull'intero territorio nazionale, hanno evidenziato due ulteriori positività di uova contaminate per presenza della sostanza insetticida denominata finopril rispetto...

Cerveteri, caso autovelox: assolti sindaco e assessori

Si chiude a Cerveteri il caso autovelox: con sentenza della Corte dei Conti è stata assolta la giunta comunale che il 21 maggio 2014 aveva affidato con delibera la gestione del rilevamento della velocità...

Roma, gestione di rifiuti abusiva e furto di corrente: cognati in manette

Un impianto risultato totalmente abusivo dove veniva esercitata la gestione di rifiuti pericolosi è stato scoperto in zona Marconi nell'ambito di mirate attività di indagine, coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma relative all'azione...