Torpignattara, cinese aggredita e rapinata

0
76

E’ un algerino di 44 anni, E.Y., clandestino in Italia che nella scorsa notte è stato arrestato dagli agenti di Torpignattara per il reato di rapina aggravata nei confronti di una cittadina cinese.

L’uomo, dopo aver individuato la sua vittima mentre camminava in via di Torpignattara, le si è avvicinato e dopo averla colpita allo stomaco l’ha fatta cadere a terra e le ha strappato la collanina d’oro che aveva al collo.

Quando si è reso conto che alcuni passanti spaventati stavano telefonando al 113, ha tentato di fuggire ma è stato circondato da alcune persone che ne hanno rallentato la fuga fino all’arrivo degli agenti, giunti in pochi minuti.

La donna, ancora a terra e priva di sensi, immediatamente è stata soccorsa dagli operatori di polizia che hanno chiamato una ambulanza per farla accompagnare presso il più vicino ospedale. Sul posto, gli agenti hanno recuperato alcuni frammenti della collanina rotta.

L’uomo, accompagnato presso gli uffici del Commissariato Prenestino è stato arrestato per rapina aggravata.