Monte Mario, aggredisce padre che le nega soldi per droga e alcol: arrestata

0
26

E’ stata l’ennesima aggressione subita dal padre 61enne a far traboccare l’acqua dal vaso e a convincerlo a denunciare l’accaduto ai carabinieri della stazione Roma Monte Mario. Una brutta storia che ha come protagonista una ragazza romana di 30 anni, già conosciuta alle forze dell’ordine e avvezza al consumo di alcol e droghe.

Già nel passato la ragazza aveva assunto atteggiamenti minatori e violenti nei confronti dei genitori, sempre per lo stesso motivo: farsi consegnare delle somme di denaro che, puntualmente, venivano spese per l’acquisto di alcolici e droghe. Ieri mattina, il padre, esasperato dalle continue richieste della figlia, si è rifiutato di darle 20 euro, mandando su tutte le furie la 30enne che lo ha violentemente aggredito. Le urla provenienti dalla loro casa di via Agostino Dati hanno messo in allarme i vicini, che hanno chiamato il 112 solo qualche istante prima che lo facesse anche la vittima per chiedere aiuto ai carabinieri.

I militari, sentite le argomentazioni del padre che, sfinito della situazione, ha sciorinato una lunga serie di episodi analoghi avvenuti tempo addietro, non hanno potuto far altro che arrestare la giovane donna con le accuse di tentata estorsione, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. La 30enne è stata associata al carcere di Rebibbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.