Termini, inaugurata la nuova \”sala blu”

0
43

Una nuova "sala blu”, punto di riferimento per  clienti con difficoltà motorie e sensoriali, apre le porte al binario 1 di Roma Termini.

La sala, completamente rinnovata, è stata presentata oggi ai presidenti delle principali associazioni aderenti alle Federazioni nazionali Fish and Fand impegnate nel campo della disabilità.

A fare gli onori di casa Daniela Carosio, direttore centrale comunicazione esterne del gruppo FS Italiane e, per rete ferroviaria italiana, Maurizio Gentile, direttore produzione e Silvio Gizzi, direttore territoriale produzione Roma.

Il centro offre assistenza ai clienti non deambulanti, non vedenti o con disabilità uditive, anziani e donne in stato di gravidanza e coordina i servizi di assistenza in altre 27 stazioni.

Il personale ferroviario, presente tutti i giorni dalle 7 alle 21 (entro l’anno dalle 6.45 alle 21.30),  provvede a fornire le informazioni necessarie  utili al viaggio: orari e modalità di prenotazioni, richiesta sedie a rotelle, servizio di guida in stazione, accompagnamento al treno o all’uscita, assistenza con carrelli elevatori per accedere e uscire dai treni e il servizio gratuito di portabagagli.

Per utilizzare il servizio tutti i dettagli e le informazioni sono consultabili su www.fsitaliane.it nella sezione di RFI denominata “Accessibilità Stazioni” (indirizzo mail SalaBlu.ROMA@rfi.it).

Attualmente l’assistenza è offerta in un circuito di 252 stazioni abilitate, coordinate da 14 sale blu dislocate sul territorio nazionale presso le maggiori stazioni italiane, per un totale di circa 160.000 servizi erogati all’anno.