Termini, scoperti 13 lavoratori in nero e 25 irregolari

0
28

Tredici lavoratori in nero, venticinque contratti di lavoro irregolari e due aziende che non versavano i contributi previdenziali a nessuno dei dipendenti.

Questo il bilancio dell’operazione di oggi della polizia locale nel territorio della stazione Termini. Solo all’interno del plesso ferroviario sono state controllate 95 attività.

Rimanendo nel campo dell’evasione scovata un’attività di mille metri quadri totalmente “invisibile” alla tassa sui rifiuti. Complessivamente, il 30% delle attività controllate all’interno del Forum Termini non sono risultate in regola con il pagamento del tributo.

Durante i controlli all’esterno della stazione sono state fermate 5 persone prive di documenti di identità, operati 10 sequestri di merce venduta illegalmente e sequestrati oltre 300 articoli. Sanzionati anche 10 tassisti perché sorpresi con il tassametro spento o non funzionante.

Sono stati elevati inoltre oltre 200 verbali ad attività commerciali non in regola. Più di un centinaio i commercianti invitati presso gli uffici del corpo perché non avevano la documentazione obbligatoria nei loro negozi. E domani si replica nella zona di via Giolitti