Flaminio, svaligiata casa del doppiatore Uzzi

0
65

Colpo da oltre centomila euro nel pomeriggio al Flaminio, in piazza Perin del Vaga. Svaligiata l'abitazione del doppiatore cinematografico Raffaele Uzzi: tra gli attori doppiati Christopher Lee in "Ritorno dall'ignoto", Bob Hoskins in "Brazil" e Anthony Hopkins in "Juggernaut".

I malviventi hanno sventrato una cassaforte murata utilizzando un "frullino". All'interno gioielli e preziosi per oltre una valore di 100/150mila euro. Un'altra cassaforte invece, non murata né fissata, è stata portata via.

All'interno, secondo quanto denunciato da Uzzi, 6 pistole (una semiautomatica e 5 revolver) di cui è collezionista. Ad accorgersi del furto lo stesso doppiatore, che quando è rientrato ha trovato l'appartamento sottosopra e ha chiato il 113.

A condurre le indagini i poliziotti del commissariato Villa Glori. Dai primi rilievi, sembrerebbe che il colpo sia stato messo a segno da "professionisti".