Maltempo, attesi forti temporali in serata

0
43

L’autunno è arrivato: si è formato nelle ultime ore il ciclone mediterraneo Cleopatra sul Golfo del Leone a sud della Francia, che nasce proprio dai contrasti tra l’aria più fredda che sta scendendo da latitudini artiche verso la Spagna e il Marocco, con l’aria più calda di risposta dall’entroterra sahariano.

Cleopatra raggiungerà la massima potenza nella serata quando il nordest e il centrosud e la Sicilia saranno investite da forti piogge. Ma Antonio Sanò, direttore del portale web www.ilmeteo.it avverte che «saranno ben 5 le regioni a rischio nubifragi nelle prossime ore: il Friuli Venezia Giulia, la Toscana, il Lazio, poi la Campania e la Sicilia.

In particolare Roma sarà colpita da temporali tra il tardo pomeriggio e la sera, specie dalle 18 alle 24. Nella serata e nella notte i nubifragi colpiranno anche la Campania, Caserta e Napoli con 50mm e altri temporali transiteranno anche sulla Sicilia con intensa attività elettrica.

Nella notte e nelle prime ore di martedì il maltempo si porterà al sud e ancora piogge interesseranno il nordest con la neve che scende a 1200m, ma la tendenza è per un rapido miglioramento con un calo delle temperature grazie ai venti settentrionali.

In seguito è attesa una lunga tregua più soleggiata tra mercoledì e sabato, sebbene sussista il rischio del ritorno delle nebbie fitte in Valpadana, mentre il clima sarà molto mite al centrosud con punte di 25°C a Roma e 28 in Sicilia.

Da sabato pomeriggio-sera e domenica è atteso un nuovo guasto del tempo con piogge continue su Piemonte, poi Liguria, Sardegna, dirette verso il resto del nord, della Toscana e Sicilia».    

«Già da ieri avevamo detto che il punto critico si sarebbe spostato nel tardo pomeriggio», ha detto il sindaco Gianni Alemanno parlando dell'emergenza. Stamattina, verso le nove, una tromba d'aria di media entità è stata avvistata sul mare tra Ostia e Fiumicino.

La tromba d'aria si è poi diretta verso l'entroterra, nell'area di Fiumana Grande, dove si è esaurita. Al momento non si registrano danni. La Capitaneria di Porto di Roma rimane in allerta su tutto il litorale dove si attende un peggioramento delle condizioni atmosferiche nel pomeriggio.

Un impegno straordinario sarà inoltre profuso per la tutela dei senzatetto presenti nel territorio i quali in questi minuti stanno per essere contattati direttamente invitandoli, almeno solo per questa notte, a soggiornare presso i locali della sala d’attesa della stazione ferroviaria, la Caritas Diocesana e presso i locali della palestra comunale del Pincio.