Caritas, sabato raccolta alimentare per gli Empori della solidarietà

0
47

Una raccolta alimentare a favore degli Empori della Solidarietà si svolgerà sabato 27 ottobre nei punti vendita di Simply, IperSimply e PuntoSimply presenti nella Capitale. In 50 supermercati sarà possibile devolvere parte della spesa alle famiglie in difficoltà assistite dalla Caritas.

Oltre 500 volontari Caritas, presenti nei punti di raccolta, illustreranno l’iniziativa ai clienti distribuendo materiale informativo e sacchetti dove inserire le donazioni. I beni richiesti sono i generi alimentari di facile conservazione e stoccaggio (pasta, riso, olio, caffè, orzo e scatolame), prodotti per l’infanzia (pannolini, pappe e omogeneizzati) e prodotti per l’igiene.

L’Emporio della Solidarietà di via Casilina Vecchia 19 è attivo da maggio 2008; mentre da maggio 2011 è operante sul territorio della Capitale un secondo Emporio in Via Avolio, 6 (zona Spinaceto). I due Empori sono veri e propri supermercati di medie dimensioni, con carrelli, scaffali e insegne, a cui possono accedere gratuitamente persone indigenti assistite dalla Caritas e dai servizi sociali.

Attualmente, sono oltre mille le famiglie che ogni mese vi si recano per reperire alimenti e prodotti di prima necessità. Grazie alla precedente colletta alimentare tenutasi lo scorso giugno nei supermercati Simply, IperSimply e PuntoSimply, sono state raccolte oltre 40 tonnellate di merce. «Sensibilizzare le famiglie ad un consumo critico ed alla condivisione dei propri beni è uno degli obiettivi principali degli Empori.

L’iniziativa che organizziamo insieme a Simply vuole promuovere una solidarietà diffusa e capillare perché la povertà ed il disagio sono situazioni che riguardano un numero sempre maggiore di famiglie e persone socialmente fragili» ha commentato il direttore della Caritas romana, monsignor Enrico Feroci, presentando l’iniziativa.