Scuola, presidio antifascista al Giulio Cesare: \”Difendiamoci con nostri valori\”

0
179

"Difendiamoci con i nostri valori". Questo lo striscione esposto all'ingresso del liceo Giulio Cesare, dove centianaia di ragazzi hanno partecipato al presidio antifascista dopo il blitz organizzato da Blocco Studentesco di lunedì scorso.

Un cancello ricoperto di frasi dedicate alla scuola e al significato che ha per gli studenti del liceo classico: "La scuola: è di tutti, è vita, è crescita, è democrazia, è libertà di pensiero, è il futuro, è libertà, è sicurezza, è partecipazione, è coraggio".
 

I neo fascisti non mollano

 

Ad aderire al presidio anche l'Anpi e il consigliere regionale di Fds, Fabio Nobile. "Purtroppo queste cose, questi avvenimenti, mi ricordano terribilmente quello chwe mi raccontava mia madre su come si comportavano i fascisti. Irrompere nelle scuole è un atto squadrista che nulla ha a che fare con una sana protesta. – ha detto il presidente dell'Anpi di Roma, Vito Francesco Polcaro – Quando c'è tensione sociale la destra populista ne approfitta. Questa mattina andremo in questura per parlare di quello che sta succedendo a Roma, sono anni che si susseguono aggressioni".

Sostegno alla protesta anche da parte di Fds. "Sono qui per dare solidarietà agli studenti perchè va tutelata la democrazia all'interno dei nostri istituti e delle nostre scuole. – ha aggiunto Nobile – Purtroppo sono anni che denunciamo la riorganizzazione nella città di queste forze". Gli studenti fanno, inoltre, sapere che saranno in piazza domani per il "No Monti Day".

È SUCCESSO OGGI...

Mondo di Mezzo, i Pm chiedono il rinvio a giudizio di 28 indagati fra...

Continuano a chiamarla l’indagine per mafia capitale anche se la sentenza del luglio scorso esclude l’applicazione del 416 bis per associazione di stampo mafioso. Ma oggi la Procura di Roma ha chiuso un'altra tranche dell'inchiesta che coinvolge 28...

Morte di Gloria Pompili, arrestati i responsabili

I carabinieri del comando provinciale di Latina hanno dato arrestato due persone ritenute responsabili della morte di Gloria Pompili, la giovane nata a Frosinone (classe 1993) e ritrovata morta il 23 agosto scorso. La ragazza...

La Regione Lazio in campo contro la violenza sulle donne

La Regione Lazio scende in campo contro la violenza sulle donne. Il giorno dopo l'ennesimo caso di stupro a Roma, il governatore Nicola Zingaretti ha illustrato oggi 10 azioni in favore delle donne, sotto lo slogan...

70enne si sente male alla stazione Termini, rianimato e soccorso dalla polizia

Hanno visto un anziano signore camminare a stento, all’interno della stazione Termini. E’ accaduto agli agenti della Polizia di Stato della Polizia Ferroviaria, in servizio all’interno dello scalo. Avvicinatisi e accortisi che l’uomo stava perdendo conoscenza,...

Lazio-Napoli, sicurezza e sistema di afflusso allo stadio Olimpico

Presidio capillare del territorio e messa in sicurezza degli itinerari, i pilastri del piano di sicurezza messo a punto, nel corso del tavolo tecnico presieduto dal Questore Marino per la partita Lazio-Napoli, valida per...