«Noi ausiliari vittime dello smog»

0
64

I vigili urbani in servizio alla Stazione Termini non ne possono più di essere additati a colpevoli del perenne ingorgo che giornalmente immobilizza il traffico veicolare e soffoca via Giolitti e via Marsala in una morsa di smog e polveri sottili che copre tutto e tutti.

Residenti, tassisti, commercianti, automobilisti e viaggiatori vivono perennemente in uno stato di allarme rosso per l’alta concentrazioni di agenti inquinanti scaricati, al suolo e nell’aria, dai tubi di scarico di migliaia di autovetture e dalle centinaia di bus pubblici che giungono a capolinea a piazza dei Cinquecento.

A essi si aggiungono le decine di bus “dedicati” al trasfert nei parchi giochi, outlet o Centri Commerciali e delle oltre 150 corse dei bus di linea per gli aeroporti (Fiumicino-Ciampino) che stazionano per pochi minuti in via Marsala, il tempo necessario per la salita e la discesa dei passeggeri, con i motori accesi riempiendo, così, di smog e di polveri sottili gli appartamenti dei residenti, i negozi, i bar , gli alberghi e tutti i ristoranti.

«L’allarmante aumento delle malattie, dovute agli agenti inquinanti, tra i vigili urbani che svolgono servizi di viabilità in strade dove esiste un’alta concentrazione di smog, che colpiscono anche i giovani di età inferiore ai 35 anni con patologie che si manifestano nelle prime vie respiratorie, mal di testa e varie allergie che provocano anche lacrimazione degli occhi, sono il sintomo che l’aria e l’ambiente, dove esiste un’alta intensità di traffico, sono avvelenati da smog e da altri elementi venefici – si legge in una nota del sindacato della Polizia Locale OSPOL. Chiediamo all’Amministrazione comunale che vengano installate cabine protettive a norma, con filtri dell’aria, nei pressi delle uscite della stazione di via Marsala e via Giolitti fornendole, come dotazione di reparto, di mascherine anti-smog a norma CEE.

Con l’endemica carenza di organico dei vigili in servizio alla Stazione Termini – continua la nota – non è possibile affrontare la situazione caotica del traffico che degenera specialmente nei giorni del venerdì e domenica, giorni deputati alle partenze ed arrivi per il week-end quando, a causa delle priorità date dall’Amministrazione comunale alla movida notturna, i vigili si riducono a tre o quattro unità per l’intero perimetro della Stazione Termini se non addirittura distolti per altre necessità nel Centro Storico». L’OSPOL-CSA chiede al sindaco Alemanno, con urgenza, l’aumento del 50% della forza organica del Reparto Vigili Urbani in servizio a Termini prima delle festività natalizie, nonché la revisione del piano viario di Zona e del piano Bus turistici e di linea con l’immediato spostamento di tutte le fermate dei bus nella più ampia Via E. dè Nicola e la destinazione degli attuali spazi di sosta bus di Via Marsala e Via Giolitti a corsie riservate al “Kiss and Ride” per la salita e discesa dei passeggeri delle vetture private, in assenza dei quali saranno proclamate assemblee e astensioni dal lavoro per tutto il periodo delle festività.

È SUCCESSO OGGI...

Presa a pugni dal compagno, si difende con un frigorifero

Un frigorifero dietro la porta e la chiamata al 112: così si è difesa dal suo aguzzino una donna di 46 anni che, in un anno e mezzo di convivenza, aveva già perdonato  il...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...