Frascati, quando il jazz è tutto al femminile

0
27

Dopo il successo del concerto di apertura di Donne in jazz, domenica 11 novembre alle 18 nell’auditorium delle Scuderie Aldobrandini di Frascati, con ingresso libero fino a esaurimento posti, si terrà il concerto “Esistenze Leggere – Light Beings”, con la musicista Joy Grifoni, che presenta alcune tra le più belle canzoni di grandi autrici e interpreti oltreoceano.

Tra queste, Billie Holiday, Ann Ronnel, Marian McPartland, Joanne Bracken, Carla Bley e Ida Lupino. Accompagna Joy Grifoni, che suona il contrabbasso, una band d’eccezione composta da Riccardo La Barbera al pianoforte, Lorenzo Fontana al sassofono e flauto e Carlo Battisti alla batteria.

«Dopo l’ottimo avvio della scorsa settimana, la rassegna Donne in jazz tocca un altro apice con il concerto di Joy Grifoni, una “sofisticated lady” della musica italiana, raffinata e sensuale, che rende omaggio a famose interpreti jazz – ha detto l’assessore alle Politiche Culturali Gianpaolo Senzacqua -.

Un evento di classe che vede esibirsi musicisti esperti e richiesti in Italia e all’estero». Joy Grifoni, contrabbasso, ha numerose esperienze nelle scuole di musica romane ed ha studiato con grandi contrabbassisti come Paolino Dalla Porta, Giovanni Maier, Pietro Leveratto e Furio Di Castri. 

Nella primavera del 2008 l'associazione Injazz le ha dato una borsa di studio per il seminario Labroinjazz. A Berlino ha lavorato con la Filarmonica Giovanile ed all’Auditorium Parco della musica con l’Orchestra femminile del 41° parallelo. Ha vinto il  premio Berklee 2010.