Tor Vergata, lezioni di legalità con il garante dei detenuti

0
95

«Si è parlato di legalità, di riscatto sociale e della funzione rieducativa del carcere nel corso di un incontro organizzato all’Università di Roma “Tor Vergata” cui hanno partecipato il garante dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni e Cosimo Rega, uno degli attori/detenuti protagonisti del film “Cesare deve morire” dei fratelli Taviani, che ha conquistato l’Orso d’oro al Festival di Berlino e altri importanti riconoscimenti nazionali e internazionali tra cui quello di rappresentare il cinema italiano per la scelta delle “nomination” agli Oscar.

L’incontro – cui hanno partecipato decine di studenti – è stato organizzato dalla Facoltà di Lettere e filosofia, all’interno dell’Aula verde di Tor Vergata, per presentare il libro “Sumino ‘o Falco, autobiografia di un ergastolano, scritto dallo stesso Cosimo Rega, peraltro, studente della stessa Università. «Da quando ho conosciuto l’arte la cella è diventata na’ prigione» è la frase di chiusura del film che Cosimo Rega ha ripetuto ai ragazzi raccontando il percorso che lo ha portato dalla prigione a essere un artista apprezzato.

«Sarò davvero libero – ha aggiunto – quando potrò guardare negli occhi alcuni orfani e dire che è tutta colpa mia». Al dibattito, all’insegna di tematiche quali la colpa, il perdono e il senso della pena da scontare in carcere hanno partecipato anche la professoressa Marina Formica, vice preside della facoltà di Lettere e Filosofia di Tor Vergata e il professor Fabio Pietrangeli, insegnante di Letteratura Italiana.

«L’ho conosciuto – ha detto Angiolo Marroni – proprio in occasione di uno spettacolo teatrale, nel 1985. Cosimo ha compiuto un percorso di riabilitazione completo, fatto di voli e cadute, speranze ed illusioni, vittorie e sconfitte, ma alla fine è riuscito ad arrivare dove tutti speravamo arrivasse: all’inizio di una nuova vita. Io credo che, per lui, ci siano anche le condizioni per avanzare una richiesta di grazia al Capo dello Stato».

È SUCCESSO OGGI...

In 48 ore arrestati 18 pusher: mezzo chilo di droga e un bottino di...

Nelle ultime 48 ore, mirati blitz antidroga dei carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno portato all’arresto di 18 pusher scoperti in flagranza mentre spacciavano dosi di stupefacente in molte zone della Capitale. Al setaccio...

Canile Villa Andreina incustodito mentre un incendio lambisce le gabbie degli animali

Acilia, domenica ore 13, villa Andreina canile privato convenzionato col Comune di Roma dal mese di giugno 2014, recentemente ha anche ottenuto una proroga. I cani reclusi nella struttura, rigorosamente chiusa al pubblico, sono circa 70 di cui 6 recentemente trasferiti da Muratella oltre...

Lazio-Spal, aggrediti due tifosi ospiti. Un arresto

Dovrà rispondere di rapina aggravata il tifoso biancoceleste che ieri sera, al termine della partita Lazio-Spal, insieme ad altre persone, ha aggredito due tifosi ospiti rei di indossare le sciarpe della Spal. Sono stati gli agenti...

Ladispoli, divieto di uso dell’acqua potabile in due frazioni

L’amministrazione del sindaco Grando informa i cittadini che è stata emessa ordinanza di divieto di consumo per uso alimentare dell’acqua a Monteroni e Marina di San Nicola. Nella frazione di Monteroni l’analisi chimica ha rilevato...

Ciampino, un’estate di fuoco: emergenza incendi boschivi

L'estate 2017 è stata finora la più impegnativa​, ​da​ molti anni a questa parte​,​ nella regione Lazio e nella provincia di Roma per quanto riguarda il fenomeno degli incendi boschivi, tanto da far emanare dalla Prefettura...