Ostia, sorpreso con cocaina e bilancini in cantina

0
26

E’ stato fermato all’uscita dalla cantina. Addosso gli sono stati trovati 15 grammi di cocaina e 300 euro in contanti, probabile provento dell’illecita attività. L’episodio è avvenuto nella serata di ieri in via Diego Simonetti, a Ostia, quando gli agenti individuato e fermato un 45enne romano – dipendente Ama – già noto alle forze di polizia.

A portare sulle tracce dell’uomo gli investigatori è stata un’indagine iniziata alcuni giorni fa in seguito ad alcuni movimenti sospetti notati dagli stessi poliziotti. L’uomo – un operatore ecologico con mansioni di pulizia di strade e giardini – era stato notato durante il suo turno di lavoro al telefono, e con “aria circospetta” guardarsi continuamente intorno. In alcune circostanze era stato anche visto avvicinarsi e “confabulare” con un giovane.

Ieri i poliziotti hanno deciso di intervenire. Al termine del suo turno di lavoro, l’uomo si è recato in una cantina di uno stabile di via Simonetti, dove poi è stato fermato. Identificato, l’uomo è stato trovato in possesso di cocaina e soldi in contanti.

All’interno della cantina i poliziotti hanno poi trovato e sequestrato – nascosti in un barattolo di vernice – altri 75 grammi della stessa sostanza stupefacente; recuperati anche un bilancino di precisione, due “frullatori” intrisi di droga, oltre ad altro materiale utilizzato per il confezionamento. Denunciata in stato di libertà e segnalata alla Prefettura anche la proprietaria della cantina; infatti la donna è stata rintracciata e trovata anche in possesso di hashish.