Ritorna la pioggia: è pre allerta in città e provincia

0
30

Notte da lupi. Le previsioni meteorologiche del Dipartimento nazionale non promettono nulla di buono per la seconda parte di stanotte: la protezione civile di Roma, infatti, ha diffuso lo stato di pre-allerta per il rischio maltempo a tutte le strutture operative.

In arrivo il ciclone “Medusa”, una «vasta saccatura atlantica il cui approfondimento dalla giornata di oggi avvierà una intensa e prolungata fase di maltempo su gran parte delle regioni centro-settentrionali» e che per Roma si dovrebbero tradurre in «piogge intense che potrebbero assumere carattere di rovescio o temporale».

E le istituzioni capitoline prendono precauzioni: è il caso, per esempio, del trasferimento dei cani ospitati “all'ex poverello”, un complesso comunale che si trova al chilometro 13,800 della via del Mare, in prossimità della sponda del Tevere. Il trasferimento degli animali, già disposto nel gennaio scorso dalla Asl Rm C, si rende necessario ed improrogabile a seguito dell’ultima piena del Tevere che ha reso impraticabile una parte dei locali e compromesso gravemente l’argine del fiume che costeggia il canile. Gli animali saranno ospitati dalle strutture comunali e convenzionate di Villa Andreina, Vallegrande ed ex cinodromo.

Anche a Fiumicino ci si premunisce: sono iniziati in questi giorni, infatti, gli interventi di pulizia delle caditoie su tutto il territorio comunale. Il vicepresidente della commissione lavori pubblici, Angelo Caroccia, ha spiegato che si tratta di «lavori preventivati in vista dell’allerta meteo lanciata dalla protezione civile».

tp

Condividi
Articolo precedenteIL MURO DEI TIFOSI
Prossimo articoloHEY JIMI