Romanina, nascondeva marijuana nei pantaloni

0
31

Pensava di farla franca ma è stato fermato grazie a un controllo di una pattuglia, in zona Romanina, che ha intercettato un giovane sospetto. Infatti, alla vista dei poliziotti il ragazzo ha cercato di cambiare strada più volte, così si sono così  insospettiti e l’hanno bloccato per un controllo. Il giovane ha mostrato subito segni di nervosismo, mentre gli agenti sono stati attirati da uno “strano volume” sotto i pantaloni.

Quindi hanno chiesto al ragazzo di mostrare cosa nascondesse e questo ha tirato fuori un pacco in cellophane contenente oltre 100 grammi di marijuana. A quel punto il controllo è proseguito nell’abitazione del giovane, dove sono stati trovati nascosti in camera da letto altri 42 grammi di stupefacente già diviso in circa 30 dosi. Inoltre, nascosto nel vano della tapparella sopra la finestra, è stato ritrovato un bilancino di precisione.

Per questo motivo D.F.M., 24enne romano, è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Solo poche ore prima un altro spacciatore è finito in manette in zona Monte Spaccato. In questo caso è stata l’attenta attività investigativa della squadra di polizia giudiziaria del commissariato Vescovio a dare i suoi frutti.

Gli investigatori hanno aspettato che il sospettato uscisse di casa e l’hanno fermato. Nella tasca della giacca gli hanno trovato una busta contenente circa 100 gr di cocaina. Immediatamente gli agenti hanno proceduto a un controllo nell’appartamento che il giovane aveva appena lasciato, e qui hanno trovato in una cassetta metallica contenente circa 2000 euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio. Anche R.R.. romano di 25 anni, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.