Parco Acquedotti, Earth: «Cani tenuti in condizioni inumane»

0
44

E’ stata una telefonata anonima, ricevuta allo sportello di Earth ad allertare i volontari. Si parlava di cani tenuti in una struttura pericolante e fatiscente all’interno del Parco degli Acquedotti, in zona Tuscolana.

“Non ci aspettavamo davvero di trovare una situazione del genere all’interno di uno dei parchi più frequentati di Roma” spiega Valentina Coppola, presidente di Earth.

Proprio nei pressi dell’area cani inaugurata la scorsa estate dall’assessore Visconti, si erge un “manufatto visibilmente abusivo e pericolante all’interno del quale 2 cani di razza setter, utilizzati presumibilmente per la caccia, vengono tenuti al buio, in condizioni di igiene carenti e senza un riparo regolamentare”.

“Mi viene da pensare, continua Coppola, che in quel parco gira spesso una gip dei guardiaparco, possibile che non si siano mai accorti né dell’ indecoroso abuso né di queste due povere bestiole che cercano disperatamente di affacciarsi dagli spiragli delle lamiere?”.

Earth ha inviato un esposto ai vigili del X municipio di Roma chiedendo che sia posto finalmente un freno ad una vergogna che da anni viene perpetrata dinanzi agli occhi dei cittadini romani.