Carabinieri bloccano 4 “topi” d\’appartamento, 3 sono minorenni

0
27

I carabinieri hanno arrestato quattro “topi” d’appartamento, di questi solo uno maggiorenne, che avevano preso di mira due abitazioni rispettivamente nei pressi di viale Trastevere e via Nazionale.

Nel primo caso, i militari del nucleo operativo di Trastevere ne hanno sorpresi tre, uno appena maggiorenne e due minori, subito dopo aver fatto razzia di  computer, orologi e altri oggetti di valore, in un’abitazione di via Ambrogio Traversari, di proprietà di una 35enne romana.

I militari, intervenuti su segnalazione al 112, sono riusciti a bloccare i tre ladruncoli in possesso della refurtiva che è stata poi riconsegnata alla donna. Nel secondo episodio, i carabinieri di San Lorenzo in Lucina, intervenuti anch’essi su segnalazione al 112, hanno arrestato una 16enne sorpresa dai militari mentre, armata di arnesi utili allo scasso, tentava di forzare la porta d’ingresso di un appartamento di via Firenze, di proprietà di una 55enne che al momento non era in casa.

I minorenni sono stati poi trasferiti al centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli, a disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre il maggiorenne sarà processato con il rito direttissimo.