Voragine alla Balduina: bus deviati

0
22

Una grossa voragine si è creata domenica in via Duccio Galimberti. Le buche continuano a solcare le strade della Capitale, parecchio provato da giorni di pioggia ininterrotta. Ma questa volta non è colpa del maltempo.

Quella presente tra via delle Medaglie d’oro e via della Balduina, nel cuore del XIX Municipio, è stata causata dalla rottura di una grossa tubatura dell’acquedotto. Un’enorme quantità d’acqua, incanalatasi sotto il bitume, scavando una sorta di galleria sotterranea, ha invaso il manto stradale, imprigionando, tra fango e detriti, alcune auto parcheggiate, la cui rimozione ha richiesto l’intervento della polizia municipale e del carro attrezzi.

A cento metri dall’apertura, larga circa sei metri e profonda trenta centimetri, una profonda crepa parallela alla carreggiata stradale, solca la via. «Già da tempo si erano verificati cedimenti dell’asfalto» affermano i residente. Ma questa volta la strada non ha resistito, sopraffatta dalla pressione della perdita. Si tratta, probabilmente, di fuoriuscite risalenti a parecchio tempo fa ed aumentate con il trascorrere dei giorni.

Sul luogo hanno lavorato fin da domenica i tecnici che hanno provveduto alla chiusura dell’erogazione dell’acqua. Ma ancora non si conosce la data di ultimazione dei lavori. La situazione ha provocato disagi alla circolazione dei mezzi pubblici e delle automobili. Restano deviate le linee 990-999 che, in direzione nord da via Trionfale, non transitano in via Duccio Galimberti-via Appiano-Via Proba Petronia- via Lattanzio-via Rodriguez Pereiravia DE Carolis-via della Balduina-Via Massimi, ma proseguono il loro percorso attraverso viale delle Medaglie d’Oro – via Trionfale – via della Camilluccia. Ieri, invece, via Nizza, chiusa la scorsa settimana per un avvallamento ha riaperto al traffico.

Samantha De Martin

Forse potrebbe interessarti anche: Voragini da record. Ostia maglia nera per dissesto e “somme urgenze”