Anzio rende omaggio ad Anna Magnani

0
26

Anzio rende omaggio ad Anna Magnani. Dal 17 al 20 dicembre 2012 sarà possibile ammirare opere e sculture di pittori italiani, fotografie e giornali dell’epoca per riscoprire, amare e per non dimenticare una grande attrice, amata in tutto il mondo. Giovedì 20 dicembre alle 17, a chiusura della mostra, a Villa Corsini Sarsina, alla presenza dell’autore,  verrà proiettato un documentario film ideato, scritto e diretto da Carlo Cotti, “Semplicemente Anna… Magnani the magnificent”. 

«Ho avuto la fortuna di conoscere Anna Magnani, – ha detto Carlo Cotti – all’inizio della mia carriera, nel 1960. Volevo, credevo di fare l’attore e invece sono bastate due parole della grande attrice sul set di Risate di Gioia di Mario Monicelli per farmi capire che la mia strada sarebbe stata un'altra.

E la mia carriera si è sviluppata, sempre nello spettacolo, ma non come attore. Percorrendo tutti i gradini, dal fondo della cantina dello spettacolo, che mi hanno portato ad essere un regista. Come sempre agli studenti che seguono i miei master sul cinema, dico: “Sono un regista, ma sempre in attesa di conferma.

Ho ancora molte cose da dire e da dare con la mia professione”. Il docu-film sulla Magnani è nato per caso – ha concluso Carlo Cotti -. Feci allestire a Rocca Brivio di San Giuliano Milanese, con l’aiuto di Marco Toni, il sindaco di allora, la mostra fotografica dedicata alla grande attrice nel centenario della nascita.

Avevo vinto dei primi premi per Una voce di dentro, sceneggiatura e commedia. Un soggetto a lei dedicato senza essere un film sulla grande attrice, ma su un attrice dei nostri giorni alla quale viene offerto un film sulla Magnani, Gloria la protagonista, seguendo la sua Voce di dentro, rifiuterà il film.  Per me Anna Magnani non è clonabile».