Accademia Nazionale di Danza, la rivolta degli studenti: «Subito il regolamento»

0
57

Sono stati migliaia gli studenti che oggi hanno mandato il traffico in tilt a Roma per manifestare contro i tagli all'istruzione e a un governo sordo. E a loro si è aggiunta la protesta degli alunni dell'Accademia Nazionale di Danza di Roma. Il motivo? Un regolamento interno esistente dal 2008 ma mai ratificato e sottoscritto dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Il grido d'allarme è arrivato direttamente dalla Consulta: «Le lezioni sono state sospese a causa del mancato riscaldamento. E a seguito di numerosi problemi sorti, tipo regolamento d'istituto, mancata manutenzione delle aule, cattiva informazione, disagi, precarietà e soprusi, la Consulta invita tutti gli studenti a sospendere le lezioni e a chiedere un'assemblea straordinaria per farci sentire. Vogliamo tutti, altrimenti noi della Consulta consegneremo le dimissioni».

Una storia, insomma, di esigenze mai ascoltate e sempre dilazionate. Una protesta che vuole mettere in evidenza una carenza di servizi base. «Vogliamo il regolamento» fanno sapere gli studenti. Un diritto che richiedono a gran voce per dire "basta": «Non abbiamo più intenzione di aspettare, vogliamo che venga approvato il regolamento interno che disciplini ogni aspetto della vita in Accademia, dai tirocini, riconoscimento crediti, attività artistica e tutto il resto. Abbiamo indetto una assemblea straordinaria, con sospensione automatica delle lezioni almeno fino a quando la bozza del regolamento stesso non verrà visionata».

Stc

È SUCCESSO OGGI...

roma san giovanni farmacia rapina tatuaggio

Rapina farmacia a San Giovanni: tradito da un tatuaggio

I carabinieri della stazione Roma San Giovanni hanno arrestato un romano cinquantenne ritenuto responsabile di aver commesso, lo scorso 8 marzo, una rapina a mano armata in una farmacia di via Corfinio, nel quartiere...
La corsa all'interno della gara nazionale ciclistica "La garibaldina" Roberto Pierimarchi

Vigili del fuoco in bici in memoria di Roberto Pierimarchi

Un memorial, il primo, in ricordo di Roberto Pierimarchi. Uno di quegli eroi silenziosi che, senza tanti clamori, mettono quotidianamente a repentaglio la propria vita per proteggere quella altrui. Roberto, capo squadra del distaccamento...
tuscolano

Crolla terrazzo di un palazzo al Tuscolano: grave un uomo

Dramma al Tuscolano, questa domenica mattina. Il terrazzo di un palazzo è improvvisamente crollato. Un uomo che stava stendendo i panni ad asciugare al sole è rimasto gravemente ferito. L'episodio è accaduto in via...
corda impiccato genazzano suicidio

Orrore a Genazzano: si impicca all’albero del suo giardino

Attimi di terrore negli occhi di alcuni passanti. Un uomo, ancora vivo, penzolava impiccato a un albero. Immediatamente hanno chiamato il 112 e, miracolosamente, l'aspirante suicida è stato salvato. Lo scioccante episodio è accaduto...
ladro di biciclette

Ottantenne muore in carcere: addio al ladro di biciclette

Era stato soprannominato il ladro di biciclette perché di due ruote, nel corso della sua vita, ne aveva rubate migliaia. Non per necessità. Né per indole da malfattore. Ma perché affetto da una forma...