Con “Ape Calessino” turismo in stile Dolce Vita ma ecologico

0
54

Tornare agli anni della Dolce Vita e scoprire Roma nel pieno rispetto dell'ambiente, con un nuovo mezzo di trasporto: l'Ape Calessino a propulsione elettrica. Realizzata ispirandosi al design anni '60, l'Ape Calessino Electric Lithium, è un progetto nato dall'agenzia di viaggi creata grazie al bando promosso da Provincia di Roma e Unicredit, la "Apegotour", ed è stata presentata oggi, a palazzo Valentini, dal presidente della provincia di Roma Nicola Zingaretti, l'assessore provinciale al Bilancio Antonio Rosati, il presidente di Coldiretti Roma David Granieri e il responsabile di Apegotour Luca Lo Iacono.

La quattro posti, classico Italian Style, è dotata di capote che la rende flessibile a diversi impieghi e situazioni, e con un costo che parte da 10 euro, i turisti potranno visitare la Capitale con un'offerta di percorsi a tema che vanno da: Roma Imperiale, Il grande Rinascimento, La via dello Shopping, I Classici senza tempo. Attraverso un sito internet, realizzato ad hoc, gli utenti potranno pagare direttamente il servizio richiesto e conoscere tutti i pacchetti turistici offerti con le relative promozioni.

"Dobbiamo e possiamo immaginare di costruire un nuovo modello di sviluppo basato sul sostegno ad una nuova e moderna imprenditoria. – ha detto Zingaretti – L'economia si mette in moto se sappiamo intercettare meglio di altri, ciò che questo Paese può offrire. Non dobbiamo essere pigri e presuntuosi in questo, perché occorre aggredire i nuovi mercati, e intercettare offerte di qualità. Sono molto contento che un investimento pubblico sia utile proprio per questo. E' infatti una sciocchezza pensare che nei momenti di crisi il pubblico deve sparire, è un'idea che ha prodotto solo catastrofi nel mondo.

La nostra presenza deve essere intelligente, sostenendo buone realtà. Si può fare e la presentazione oggi ne è la dimostrazione". Il finanziamento complessivo ammonta a 195mila euro, 60mila come fondi erogati dalla Provincia di Roma per l'aumento di capitale e 135mila come prestito a medio/lungo termine concesso da Unicredit e da restituire nei prossimi 60mesi a un tasso di interesse specifico sulla base del rage creditizio dell'azienda. Dal 2011, infine, l'amministrazione Zingaretti ha erogato circa 5milioni di euro per il sostegno alle piccole e medie imprese, già costituite o di nuova creazione, del territorio di Roma e Provincia che hanno generato un flusso di investimenti pari a circa 50milioni con circa 450 nuovi posti di lavoro.

È SUCCESSO OGGI...

1 maggio a Roma, ecco le iniziative dei musei

"Lunedì 1 Maggio in occasione della Festa del Lavoro i principali musei, aree archeologiche e monumenti statali resteranno aperti, rispettando il normale piano orario e tariffario. Dal Museo di Palazzo Ducale di Mantova al...

Trovato morto nel cortile di casa: giallo all’Eur

Si tinge di giallo la vicenda della morte Daniele Stoppello, avvocato da sempre vicino alla comunità Glbt ritrovato morto nel cortile del suo palazzo, in via Cesare Pavese. Sul caso che ha fatto il giro...
Sequestro-Polizia ladispoli

Roma, banda di ladri arrestata dalla polizia: recuperati trolley e arnesi

Due camere piene di valigie, borse, trolley e arnesi provento di furti. E’ quanto scoperto all’interno di un appartamento in via Ostiense dalla Polizia di Stato . A permettere, agli agenti del commissariato Celio l’arresto di...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

San Basilio, duro colpo dei carabinieri alla piazza di spaccio

E’ un duro colpo alle piazze di spaccio nel quartiere San Basilio quello assestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro che hanno individuato un’abitazione utilizzata come centro di stoccaggio della droga...
droga, marijuana

Castel Madama, scoperta serra di marijuana in abitazione: preso un giovane

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Vicovaro in collaborazione con i Carabinieri della Stazione Castel Madama hanno arrestato un 32enne, residente nel comune di Castel Madama, per coltivazione di marijuana. Nella sua abitazione, l’uomo aveva...