Manda in ospedale convivente che l\’aveva lasciato

0
85

I carabinieri sono intervenuti in un’abitazione di via di Tor Carbone ed hanno arrestato un 40enne cittadino romeno responsabile di aver aggredito, con calci e pugni, la propria convivente 22enne, connazionale.

La donna aveva deciso di troncare la relazione sentimentale e da qui ne era scaturita una lite verbale tra le mura domestiche. L’aggressore, però, è passato dalle parole ai fatti quando la donna, che aveva deciso di abbandonare l’abitazione, stava uscendo per non farvi più ritorno ma l’uomo l’ha selvaggiamente picchiata impedendole di andare via.

A quel punto sono arrivati i carabinieri, precedentemente chiamati dalla vittima, che sono riusciti a bloccare il 40enne. La malcapitata è stata accompagnata presso l’ospedale “Sant’Eugenio” dove i medici le hanno riscontrato fratture e ferite varie guaribili in 25 giorni. Il malvivente, accompagnato in caserma, è stato arrestato con l’accusa di violenza privata e lesioni personali.

È SUCCESSO OGGI...

Cerveteri, caso autovelox: assolti sindaco e assessori

Si chiude a Cerveteri il caso autovelox: con sentenza della Corte dei Conti è stata assolta la giunta comunale che il 21 maggio 2014 aveva affidato con delibera la gestione del rilevamento della velocità...

Blitz antidroga a Roma, 6 arresti in poche ore

Continuano senza sosta i controlli dei Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante a Piazza Vittorio Emanuele II, Termini e San Lorenzo, per contrastare fenomeni di degrado o di illegalità diffusa. Nelle ultime 24 ore, mirati...
A1

Schianto a Guidonia: un morto

Schianto mortale la scorsa notte a Guidonia Montecelio nella zona di Setteville dove un uomo è morto a seguito di un incidente. Secondo una prima ricostruzione la vittima in sella al suo scooter per cause...

Uova contaminate, scoperto caso anche a Viterbo

Dopo i casi di Benevento e Sant'Anastasia poche ore fa, i carabinieri del Nas hanno sequestrato altri due allevamenti italiani. Il primo a Vetralla, in provincia di Viterbo, dove i sigilli sono stati apposti...

Roma, gestione di rifiuti abusiva e furto di corrente: cognati in manette

Un impianto risultato totalmente abusivo dove veniva esercitata la gestione di rifiuti pericolosi è stato scoperto in zona Marconi nell'ambito di mirate attività di indagine, coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma relative all'azione...