Re di Roma, vende pezzi di vetro spacciati per diamanti ad anziana

0
35

Si aggirava nella zona di piazza Re di Roma avvicinando i passanti, soprattutto di sesso femminile, proponendo loro “un vero affare”: 5 splendidi diamanti per soli 100 euro. L’attività dell’uomo, un 37enne originario di Palermo ma da tempo residente a Pomezia, è stata notata da un carabiniere della stazione Roma San Giovanni, in quel momento libero dal servizio, che ha deciso di seguirne gli spostamenti.

Quando il 37enne ha avvicinato una donna di 77 anni, il militare ha potuto chiaramente vedere che questi, dopo aver mostrato alla donna un tesserino attestante una fantomatica qualifica di venditore di diamanti, le ha proposto l’acquisto dei 5 diamanti. A quel punto il militare, allertati i colleghi della stazione carabinieri Roma San Giovanni, è intervenuto per bloccare il truffatore che aveva ancora in mano i 5 pezzi di vetro spacciati per pietre preziose e la somma di 340 euro ritenuti provento della sua attività illecita.

La signora è stata accompagnata in caserma per formalizzare la denuncia nei confronti del 37enne il quale, gravato da numerosi precedenti alle spalle, è stato arrestato con l’accusa di tentata truffa. Trattenuto in caserma, rimarrà in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.