Sant\’Oreste, Zingaretti inaugura parco giochi

0
44

Inaugurazione per il parco giochi di Sant'Oreste, il centesimo realizzato in questi anni dalla Provincia di Roma. All'evento, tenutosi negli uffici del parco regionale Soratte a causa del maltempo, ha visto la partecipazione del presidente della Provincia Nicola Zingaretti, del sindaco del comune laziale Sergio Menichelli e di diversi cittadini, tra cui anche giocatori del Soratte calcio che hanno regalato al candidato alla Regione una maglia del club con il suo nome e il numero 10.

Ad accogliere Zingaretti anche bambini della scuola elementare con poesie di Natale e auguri, anche in inglese. «Ringraziamo il presidente Zingaretti – ha detto il sindaco del paese che è anche città d'origine della famiglia della moglie del presidente della Provincia – perchè ci ha dato diversi contributi in questi anni per ristrutturare il paese e la realizzazione degli impianti». 

«Tornerò a Sant'Oreste – ha detto Zingaretti – o come capo dell'opposizione o come presidente. In questi giorni prima delle dimissioni è giusto girare per i territori, per fare il punto di quanto fatto, chiudere i cantieri e riconsegnare i territori. E' molto importante per recuperare la fiducia dei cittadini fare il proprio dovere, dimostrare che seppur con sacrifici le cose si possono fare. In cinque anni sono scomparsi quasi 17 miliardi di euro. Abbiamo un bilancio solido e tante risorse in banca che non possiamo usare a causa del patto di stabilità».

Facendo un bilancio Zingaretti ha commentato: «Non abbiamo fatto tutto ma abbiamo fatto di tutto per fare il massimo. Sono molto orgoglioso per la realizzazione del campo di calcio. Non potevo andarmene senza aver mantenuto questa promessa. Non è un regalo, ma un diritto perchè i paesi, i quartieri, non sono solo le case ma luoghi pubblici che rendono la comunità una comunità. Dobbiamo invertire una situazione che sta distruggendo democrazia. Chi gestisce la cosa pubblica deve farla tornare ai cittadini senza alcuno scambio. I soldi sprecarti sono quelli usati per ostriche e champagne e non quelli usati per realizzare queste strutture».

Nella nuova area giochi sono state installate un castello a due torri con pavimentazione antitrauma per bambini con età superiore ai quattro anni, tre giochi a molla, una giostrina circolare, due altalene, uno scivolo e delle panchine. Il costo della nuova area è stato di 17mila euro. La Provincia di Roma ha stanziato due milioni di euro per la qualificazione di aree verdi nel territorio provinciale, attraverso l'installazione di attrezzature ludiche ed elementi di decoro urbano.