Termini, ruba monete da cabina telefonica

0
27

Un 34enne romeno, già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Roma per furto di monete da una cabina telefonica.

L’episodio è accaduto in via Giolitti, adiacente alla stazione Termini, quando intorno alle 10 di sera i militari dell’Arma in servizio di pattuglia hanno intravisto l’uomo in una cabina telefonica che faceva tutt’altro che telefonare e si sono defilati per notare i suoi movimenti.

Al momento giusto i carabinieri si sono avvicinati e lo hanno “pizzicato” mentre forzava la gettoniera del telefono mediante uno spadino ancora infilato nella fessura.

Il ladro è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato.

Accompagnato in caserma, il 34enne sarà processato con il rito per direttissima.