Bruciò la bibbia dopo essere salito su cornicione San Pietro: fermato prima di un\’altra protesta

0
51

Già ottobre scorso si era reso protagonista di un'irruzione in piazza San Pietro: dopo essere salito su un cornicione aveva dato fuoco a una bibbia. Allora era stato arrestato.

Questa volta ha tentato una nuova incursione nel giorno di Natale, in occasione dell'Angelus del papa. Protagonista un romeno di 45 anni. Questa volta è stato bloccato in tempo dai carabinieri in piazza Pio XII con in mano un migliaio di volantini con slogan anti-terrorismo e uno striscione.

E' stato denunciato per tentato turbamento di funzione religiosa e per aver violato il divieto di avvicinarsi nella zona di San Pietro che gli era stato notificato dopo l'azione dello scorso anno.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, terribile scontro tra auto e tram: 2 feriti

Brutto scontro tra una auto e un tram sui binari sulla circonvallazione Gianicolense a Roma. Sul posto dell’incidente sono intervenuti i vigili urbani del XII Gruppo, due le persone rimaste ferite: il conducente dell'auto, una...
sgomberato del sottovia di Porta Cavalleggeri

Operazione anti-degrado, sgomberato del sottovia di Porta Cavalleggeri

Questa mattina la polizia locale è intervenuta per sgomberare i locali tecnici e le vie di fuga del sottovia di Porta Cavalleggeri. Sono stati presi accorgimenti particolari, per la quantità di sporcizia da rimuovere...

Operazione Porta d’oro: confiscati 50 milioni di euro dalla GdF

Blitz della Guardia di Finanza, oggi, a Roma. I finanzieri del Comando Provinciale hanno confiscato tre società, unidici immobili e rapporti finanziari, per un valore complessivo di stima pari a circa 50 milioni di...

16enne investita e uccisa da un tassista: indagato per omicidio stradale

Indagato per omicidio stradale il tassista che sabato scorso ha investito e ucciso a Roma una ragazza di 16 anni. La Procura è in attesa del risultato dei test alcolemici e tossicologici ai quali...

Multiservizi, 4.000 posti a rischio: rinviata la seduta

di GIULIANO LONGO È stata rinviata al 30 maggio la seduta straordinaria del consiglio comunale dedicata alla Multiservizi dove sono a rischio 4.000 posti di lavoro. La sorte dell’azienda di global service impegnata nelle scuole...