Montebovi, lavoratori si incatenano davanti allo stabilimento

0
70

Gli incontri in Prefettura e alla Regione Lazio, non hanno prodotto alcun passo avanti per la situazione della Montebovi di Lanuvio. L'azienda M.I.R. è dunque intenzionata a procedere verso i licenziamenti collettivi di 21 addetti tra operai ed impiegati.

Ieri i dipendenti in ferie forzate e quelli in sciopero, si sono legati davanti allo stabilimento dove dal 26 novembre scorso stanno svolgendo un presidio permanente con un gazebo. Sciopereranno e presidieranno la fabbrica fino al 4 gennaio, data dell’incontro previsto in sede regionale, non escludendo di proseguire ancora fino al 15 gennaio 2013, data prevista per l’udienza in sede del tribunale del lavoro dove le Organizzazioni Sindacali hanno fatto ricorso per attività antisindacale.

La situazione è stata denunciata da Gianfranco Moranti, Stefano Passamonti e Massimo Persiani rispettivamente segretari generali di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila di Pomezia: "Le maestranze sono in sciopero dal 26 ottobre scorso, incatenati e in presidio davanti allo stabilimento anche perché non hanno ancora ricevuto gli stipendi di ottobre, novembre e la tredicesima. Il fatto anomalo e illegittimo – sostengono i segretari di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila di Pomezia – è che la M.I.R. si ostina a tenere in ferie dal 15 ottobre scorso e fino all'8 gennaio 2013, almeno 21 dipendenti senza retribuirli e senza consegnare loro la busta paga, con l'aggravante che i lavoratori in sciopero sono quotidianamente sostituiti da altri lavoratori neo assunti accompagnati in azienda dai vigilantes".

"Attendiamo – concludono i segretari di Flai Fai Uila – le conclusioni dell'ispezione richiesta al ministero del Lavoro presso il quale è stata denunciata la mancata erogazione della busta paga, mentre è in preparazione anche un ricorso al Garante della privacy".

È SUCCESSO OGGI...

INCENDIO ROMA EST GROTTA GREGNA

Roma, incendio in una rimessa di camper e roulottes: colonna di fumo nero (FOTO)

Brutto incendio in via del Flauto, in zona Grotta di Gregna, in una rimessa di camper e roullottes. A prendere fuoco almeno sei mezzo. I vigili del fuoco del comando di Roma sono impegnati  dalle 9...
Bimbo caduto nel pozzo: è in condizioni gravissime

Velletri, cade in un pozzo di oltre 5 metri: salvato dai vigili del fuoco

Dalle otto di questa mattina i vigili del fuoco di Velletri, comando vvf Roma, con l'ausilio del nucleo SAF hanno tratto in salvo un uomo di circa 70 anni di nazionalità italiana, caduto in...

Calciomercato Lazio, de Vrij resta. Ma Borini va al Milan

La telenovela de Vrij giunge finalmente al termine. Con lieto fine, per ora. Il difensore olandese della Lazio ha infatti deciso di restare in biancoceleste anche per la stagione 2017/18, garantendo al tecnico Simone...

Gli sparano a una gamba in piena notte

Un cittadino albanese di 29 anni è stato ferito da un colpo d'arma da fuoco a una gamba nella notte, in strada, a Roma. É accaduto intorno alle 3 in via Tiburtina. Sul posto i...

TripAdvisor: ecco i parchi divertimento e i parchi acquatici più apprezzati d’Italia

TripAdvisor®, il sito di viaggi che ti aiuta a trovare le tariffe più convenienti e le recensioni più aggiornate, ha annunciato oggi i vincitori de premi Travelers’ Choice™ Parchi Divertimento & Parchi Acquatici. I...