Capodanno, 33 feriti e due minorenni in coma etilico

0
31

Due ragazze minorenni, diciassettenni ed entrambe italiane, sono state ricoverate al policlinico Umberto I dopo una serata trascorsa in discoteca per festeggiare il Capodanno. Una delle due è finita in coma etilico, l'altra è in osservazione. Le due ragazze sono state soccorse sulla banchina della metro B alla stazione Termini: erano in forte stato confusionale e poco lucide.

Le prime analisi avrebbero rilevato la presenza di stupefacenti oltre che di alcol. Sulla vicenda sta indagando la polizia, avvertita dai sanitari dell'Umberto I. Sono state 33, tra Roma e provincia, le persone che hanno riportato ferite durante i festeggiamenti. 

Intanto, per Mister Ok, al secolo Maurizio Palmulli, quello di ieri è stato il 25° e ultimo tuffo nel Tevere. Allo scoccare di mezzogiorno è tornato a tuffarsi nel fiume per salutare il 2013. Ad assistere al "volo d'angelo" da Ponte Cavour, tra romani e turisti, anche il sindaco Gianni Alemanno che gli ha consegnato una medaglia e nominato "custode del Tevere".

Raggiunta la soglia dei 60 anni Palmulli passa il testimone al "collega" Marco Fois così da perpetuare quello che è oramai diventato un appuntamentro fisso per il Capodanno capitolino.