Tor Sapienza, aggredisce trans con motosega: arrestato 36enne

0
90

Un italiano di 36 anni è stato arrestato con l'accusa di aver aggredito un trans la scorsa notte sulla Collatina, di fronte al mattatoio di Tor Sapienza.

La lite, avvenuta dopo che i due si erano appartati in auto, è degenerata con l'aggressione da parte del 36enne che, sceso dalla macchina, avrebbe preso la motosega che teneva nel bagagliaio scagliandosi contro il trans che nel tentativo di difendersi, avrebbe subito delle ferite alle mani.

Le versioni delle due parti non collimano ma dai primi accertamenti sembrerebbe che la causa scatenante l'aggressione sia da attribuirsi alla prestazione mercenaria. Il mancato pagamento da parte del 36enne o il cambio di prestazione da parte del trans sarebbero i motivi alla base di quanto accaduto.

È SUCCESSO OGGI...

Rifiuti, domenica 20 agosto due presidi mobili a Ladispoli

L’Amministrazione comunale rende noto che domenica 20 agosto a disposizione degli utenti non residenti a Ladispoli, che lasciano la città e non hanno modo di usufruire del servizio porta a porta, ci saranno due...

Roma, armato di coltello rapina alimentari e tenta la fuga

È entrato in un negozio di alimentari armato di coltello e, dopo aver minacciato alcuni dipendenti, ha asportato alcune bottiglie di alcolici e si è allontanato rapidamente. La fuga di un 39enne romeno, senza fissa...
truffa roma

Termini, tenta di corrompere carabinieri: ecco cosa aveva in mente

Ha prima minacciato, poi tentato di corrompere, i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini che lo avevano “pizzicato” subito dopo aver rubato capi di abbigliamento, in uno dei negozi del “Forum Termini”. Ciò che ha ottenuto...

Barcellona, il cordoglio di Roma: bandiere a mezz’asta in Campidoglio

"Barcellona è un simbolo del cammino europeo verso la conquista dei diritti e delle libertà fondamentali la cui difesa è imperativo per tutti noi e ieri è stata colpita da un ignobile attentato terroristico....

Roma, anziani maltrattati dai propri figli: 2 arresti della polizia

Una donna di quasi 90 anni in terra ed il figlio che, mentre la colpiva con dei calci, continuava a ripetere “alzati, stai facendo la scena, alzati e smettila di gridare altrimenti i vicini...