Rocca Priora, scoperta organizzazione dedita allo spaccio di droga

0
25

È rimasta sorpresa una 22enne originaria della Repubblica Dominicana quando dopo aver aperto la porta, al posto dei soliti acquirenti, si è trovata difronte i carabinieri di Grottaferrata. La giovane, in concorso con il compagno – un 26enne romano – aveva organizzato uno spaccio al dettaglio proprio nel centro storico di Rocca Priora.

Gli acquirenti, dopo aver citofonato, salivano nell’appartamento dove, lontano dagli occhi indiscreti, acquistavano sostanza stupefacente. Durante la perquisizione i carabinieri hanno rinvenuto 190 grammi di marijuana, 10 grammi di hashish e più di duemila euro in contanti.

Proprio mentre i militari stavano sequestrando materiale vario per il confezionamento, ha fatto ingresso in casa un 21enne brasiliano, già conosciuto alle forze dell’ordine, che aveva appena terminato di consegnare a domicilio alcune dosi di stupefacente per conto della donna. Tutti e tre i pusher sono stati arrestati e sono in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.