Roma far west, uomo gambizzato davanti al commissariato

0
100

Continua a scorrere il sangue sulle strade della capitale e la criminalità si fa sempre più spregiudicata. Questa mattina un uomo è stato raggiunto in strada da due colpi di pistola al Tuscolano, in via Marco Valerio Corvo, proprio nella strada dove c'è il commissariato di polizia.

Secondo le prime informazioni, i colpi sarebbero stati esplosi da una persona poi fuggita in scooter. A dare l'allarme sarebbe stato un agente.

L'uomo ferito, un pregiudicato romano di 48 anni con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, è stato portato a Villa Irma. Uno dei colpi, entrato dal gluteo e uscito dalla coscia, avrebbe preso l'arteria femorale provocando una copiosa perdita di sangue.

Sulla vicenda sta indagando la polizia.

È SUCCESSO OGGI...

Forte scossa di terremoto, giocatori del Frosinone fuori dall’hotel

La scossa di magnitudo 4.2 registrata tra Lazio e Abruzzo alle 4:13 della notte e' stata chiaramente avvertita dai giocatori e dallo staff tecnico del Frosinone Calcio. La squadra laziale e' infatti da giorni...

Caput Mundi, arriva il gioco ispirato a Mafia Capitale⁩

Due avvocati di Roma appassionati di giochi di società, agli albori dell’inchiesta su “Mafia Capitale”, colpiti e ispirati dal continuo saccheggio della città eterna ad opera di politici, funzionari e criminali organizzati, hanno deciso di...

Anguillara, esplosione in una villa: feriti e paura

Intorno alle 8.30, probabilmente per una fuga di gas, si e' verificata un'esplosione all'interno di una villetta ad Anguillara Sabazia, in via grotte di Castellana.   La deflagrazione e' avvenuta all'interno dell'appartamento al piano terra, dove...
Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...