Grottaferrata, bloccano automobilista e lo rapinano minacciandolo

0
31

Si erano piazzati in mezzo alla strada che collega Marino a Grottaferrata per costringere un giovane passante, un 23enne ristoratore di Marino, a fermare la corsa della sua autovettura e, una volta a bordo, hanno minacciato di sparargli nel caso in cui non avesse consegnato loro il portafogli.

Visto il magro bottino, solo 25 euro, i due rapinatori, un 21enne e un 24enne entrambi romani con precedenti specifici, hanno nuovamente minacciato il giovane, intimandogli di andare in banca per consegnare altro denaro contante. Per sua fortuna, il conducente non aveva con sè il bancomat così i malviventi, proseguita la marcia fino a Tor Bella Monaca, si sono dati alla fuga promettendo al ristoratore che si sarebbero ripresentati presto per ottenere da lui altro denaro.

La giovane vittima ha immediatamente sporto denuncia ai carabinieri che hanno avviato una serrata attività d’indagine al termine della quale sono riusciti ad identificare i due malfattori e ad arrestarli. Il primo è stato bloccato dai militari alla stazione degli autobus di Roma Tiburtina, sulla tratta Roma – Sulmona, il secondo è stato raggiunto dal provvedimento nel carcere di Velletri, dove era stato già associato a seguito dell’arresto eseguito qualche tempo fa dai carabinieri di Frascati dopo essere stato riconosciuto responsabile di alcune rapine ai danni di minori all’uscita di un liceo.