Tor Bella Monaca, in fuga su auto rubata sperona volante polizia

0
22

A bordo di un’auto rubata, con un complice che è tuttora ricercato, ha speronato una volante nel tentativo di guadagnarsi la fuga. E’ accaduto la scorsa notte in viale di Tor Bella Monaca quando, intorno alle 2, gli agenti del reparto volanti hanno intercettato un’autovettura con due persone a bordo che alla vista dei poliziotti ha improvvisamente aumentato la velocità. I poliziotti hanno quindi deciso di effettuare un controllo ma il conducente della vettura ha iniziato a compiere improvvisi cambi di direzione a velocità molto sostenuta, tentando di seminare l’auto della polizia.

Ne è nato quindi un inseguimento nel corso del quale il conducente della vettura, che al controllo è risultata rubata, ha iniziato a frenare improvvisamente e a più riprese ha speronato la vettura della polizia urtando anche contro altre auto in sosta. Il violento impatto con un’auto ha danneggiato irrimediabilmente l’auto utilizzata per la fuga e ha costretto i due a proseguire la loro corsa a piedi. I poliziotti li hanno inseguiti e dopo un breve tratto di strada sono riusciti a bloccare S.I. cittadino albanese 24enne che era alla guida dell’autovettura.

Il giovane ha aggredito gli agenti colpendoli con calci e pugni. Al termine di una breve colluttazione il giovane è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato ai beni dello Stato e gli agenti hanno sequestrato all’interno dell’autovettura un portafoglio contenente circa 2000 euro del quale S.I. non ha saputo giustificare la provenienza. Al termine degli accertamenti il giovane è stato anche denunciato per il reato di ricettazione.