Guidonia, pusher fermato dopo un lungo inseguimento

0
54

Durante la notte, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio , i carabinieri di Tivoli hanno arrestato E.M., 24enne di Guidonia Montecelio. Il giovane, intorno alle quattro del mattino, non si è fermato all’alt intimato da una pattuglia del nucleo radiomobile durante un posto di controllo, e si è dato a precipitosa fuga a bordo della sua Opel Corsa.

E’ così iniziato un inseguimento lungo via Tiburtina, via Maremmana Inferiore e zone limitrofe. Sono arrivate in ausilio altre tre macchine dei carabinieri e l’uomo è stato fermato dopo più di un quarto d’ora di tallonamento. Il fuggitivo ha speronato due autovetture danneggiandole e, quando è stato accerchiato e obbligato ad arrestare la marcia, si è chiuso all’interno dell’autovettura.

Infine il 24enne, in un ultimo tentativo di sfuggire al controllo, si è avventato contro i carabinieri che poi sono riusciti a bloccarlo. L'uomo, sottoposto al drug test, è risultato positivo per oppiacei e cocaina; così gli uomini dell’Arma hanno esteso la perquisizione presso la sua abitazione, dove hanno trovato oltre 80 grammi di hashish e 10 grammi di marijuana con tutto l’occorrente per il taglio e il confezionamento dello stupefacente.

Il giovane è stato dichiarato in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e sarà trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.