Pigneto, sorpresi a spacciare marijuana

0
21

Sono stati gli agenti del commissariato Porta Maggiore a trarre in arresto due giovanissimi stranieri. Le indagini sono scaturite dai servizi di controllo effettuati ieri, che hanno consentito ai poliziotti di notare i due fermi nell’area pedonale del Pigneto, facendo sospettare loro che fosse in atto una vendita di stupefacente.

Dopo un breve servizio di osservazione infatti, gli agenti hanno notato uno dei due consegnare all’altro del danaro, ricevendo in cambio un piccolo involucro. I poliziotti a questo punto sono intervenuti ma i due giovani, anziché fermarsi, sono riusciti a divincolarsi fuggendo in due direzioni opposte.

Rincorsi, sono stati bloccati poco dopo. In terra, a poca distanza, è stato rinvenuto l’involucro appena ceduto, risultato poi contenere marijuana. Entrambi, pertanto, sono stati condotti presso il commissariato Porta Maggiore per gli ulteriori accertamenti. Identificati, sono risultati entrambi minorenni.

Per lo spacciatore della marijuana è scattato l’arresto per spaccio in flagranza ed è stato accompagnato presso un centro di prima accoglienza. Gli ulteriori accertamenti effettuato a carico dell’acquirente, hanno evidenziato un provvedimento di custodia cautelare a suo carico emesso dall’autorità giudiziaria. Anche per lui, pertanto, è scattato l’arresto.