Maltempo Roma: rientrato il rischio neve

0
36

Lo ''stato di attenzione'' per il rischio di lievi nevicate sulla Capitale, già previste dai bollettini meteorologici ufficiali, è rientrato questa mattina alle 4 in conseguenza dell'evolversi delle condizioni meteorologiche che mostrano una progressiva tendenza ad ampie schiarite con ritorno a condizioni di cielo sereno per tutta la giornata. Nella notte non sono state rilevate criticita' ai fini di Protezione civile.

Lievi piogge miste a nevischio si sono verificate in tarda serata nell'area di Massimina e in nottata all'incrocio tra Cassia e Trionfale, a Pineta Sacchetti e nei pressi della stazione Ottavia.

Non è stato necessario, dunque, attivare i dispositivi emergenziali previsti dal piano neve. Il ritorno allo ''stato di ordinarieta''' èstato dichiarato ufficialmente alle prime luci dell'alba con lo scioglimento del COC – Centro operativo comunale e delle unita' di crisi gia' istituite nei municipi. Alla stessa ora sono stati congedati anche i presidi di monitoraggio composti da squadre del volontariato e operatori di protezione civile, preventivamente dislocati nei punti sensibili ed in particolare agli ingressi di 28 ospedali. L'evoluzione delle condizioni meteorologiche continuera' ad essere monitorata dalla Protezione civile del Campidoglio che si terra' in contatto con i centri funzionali del Dipartimento nazionale e della Regione Lazio anche in relazione ad un possibile peggioramento del tempo nel fine settimana, determinato dall'ingresso di una nuova perturbazione atlantica. Secondo le previsioni piu' aggiornate il tempo perturbato non dara' comunque luogo a fenomeni importanti. L

o rende noto la Protezione civile di Roma Capitale.