Ostia, trovati sei bimbi in un accampamento abusivo

0
28

Sei bambini di età compresa tra i due mesi e i sei anni sono stati trovati questa mattina dagli agenti del Nucleo assistenza emarginati della polizia locale di Roma Capitale XIII gruppo nel corso di un sopralluogo presso un insediamento abusivo in una parte della pineta di Ostia tra via Tancredi Chiaraluce e via dell'Appagliatore.

Gli agenti con i servizi sociali del municipio XIII hanno trovato i bambini con i loro genitori, una decina di persone tutte di nazionalità rumena, in baracche fatiscenti costruite con cartone e legno, riscaldate con mezzi di fortuna e in pessime condizioni igieniche. A quanto si apprende i bambini stanno bene. Il neonato è stato affidato insieme alla madre ad una casa famiglia. Gli altri bambini, due di due anni, uno di tre, uno di cinque anni e uno di sei, si trovano presso il comando della municipale di Ostia con le rispettive madri, in attesa di una sistemazione adeguata.

«I controlli del Nucleo assistenza emarginati – ha spiegato il vice comandante della Polizia locale di Roma Capitale XIII Gruppo, Giovanni Mancini – si svolgono quotidianamente nei campi Rom e nei 30 insediamenti abusivi censiti del municipio e sono stati intensificati per l'emergenza freddo. In questo caso siamo intervenuti su segnalazione dei servizi sociali che avevano avuto notizia della presenza in quell'area di un bambino appena nato».