Favori in cambio di sesso, arrestato pm per concussione e corruzione

0
27

Il pubblico ministero di Roma Roberto Staffa è stato arresto per concussione, corruzione e rivelazione del segreto d'ufficio.

Secondo quanto si è appreso, i reati sarebbero collegati a favori fatti dal magistrato in cambio di sesso. L'ordinanza è stata emessa dal gip del tribunale di Perugia ed è stata eseguita dai carabinieri della capitale.

ll provvedimento di arresto sarebbe stato deciso dopo mesi di accertamenti e indagini con microspie e telecamere piazzate nell'ufficio del pm a piazzale Clodio. Secondo alcune indiscrezioni, Staffa si sarebbe compromesso a causa di una relazione con una transessuale straniera, che sarebbe stato anche ripreso all’interno del suo ufficio.