Controlli a Cinecittà e Alessandrino: 5 arresti e 10 denunce

0
36
 

Proseguono i controlli straordinari del territorio da parte dei carabinieri nei quartieri della Capitale. Nella giornata di ieri, i militari della compagnia Casilina hanno svolto un servizio finalizzato al contrasto di ogni forma di fenomeno criminale, concentrato nei quartieri di Cinecittà e Alessandrino. Il bilancio è di 5 persone arrestate e di 10 persone denunciate in stato di libertà.

In zona Cinecittà, i militari hanno arrestato due persone, un uomo e una donna, entrambi di nazionalità rumena, per furto all’interno del supermercato “Carrefour” e all’interno dell’esercizio commerciale “Mediaworld”. Nel primo caso sono stati razziati prodotti alimentari per un valore di circa 150 euro, nel secondo caso è stato asportato materiale informatico del valore complessivo di circa 300 euro.

Nel quartiere Alessandrino i militari hanno dato esecuzione a tre ordinanze di custodia cautelare, rispettivamente nei confronti di un pregiudicato italiano per cessione di stupefacenti avvenuta in località “Quarticciolo”, di un marocchino responsabile di evasione dagli arresti domiciliari e di un cittadino serbo per furto aggravato. Le denunce in stato di libertà sono state 3 per aggressione, 2 per furto, 2 per possesso di materiale contraffatto, 1 per guida con patente revocata, 1 per possesso di certificato assicurativo contraffatto, 1 per truffa.

A seguito del servizio in questione, che ha visto impiegati oltre 40 militari, tra stazioni, nucleo operativo e rinforzi della linea mobile, sono state controllati ben 110 veicoli e 196 persone, di cui ben 32 sottoposte ad arresti domiciliari e varie misure; Sono state altresì elevate 7 contravvenzioni al codice della strada, segnalate 3 persone alla Prefettura quali assuntori abituali di stupefacente nonché effettuati numerosi controlli ai call center, internet point ed esercizi pubblici maggiormente frequentati da pregiudicati.