Bufalotta, coppia ‘‘allungava’’ coca da vendere con mannitolo: arrestati

0
22

Era una coppia insospettabile quella arrestata dai Carabinieri del NORM di Ronciglione, guidati dal Luogotenente Fazzi.

Marito e moglie, in un appartamento popolare di Roma Bufalotta, detenevano ai fini di spaccio dell’hashish ed una grossa quantità di cocaina purissima che sapientemente allungavano con mannitolo per ricavarne più dosi da immettere sul mercato capitolino e su quello della Tuscia. E’ questo il passo falso commesso dai giovani coniugi che ha messo sulle loro tracce i Carabinieri del Luogotenente Fazzi i quali hanno subito intuito la valenza del traffico e dopo diversi servizi di osservazione e pedinamento hanno deciso di intervenire. Dalla droga recuperata si potevano ricavare oltre mille dosi ed il suo valore di mercato si aggira sui diecimila euro.

Nel blitz oltre a recuperare lo stupefacente, ed altro materiale notoriamente usato per il suo confezionamento, sono stati sequestrati 3.500 euro provento illecito della giornata. Il Giudice presso il Tribunale di Roma- 8a Sezione Penale, concordando in pieno la tesi accusatoria degli operanti, convalidava gli arresti disponendo la custodia cautelare dei suddetti coniugi.