Realizzavano furti su commissione: 4 in manette

0
27
 

Avevano un quaderno contabile con date e capi da “procacciarsi” ognuno con accanto il relativo prezzo: così quattro cittadini romeni, tre uomini ed una donna, sono stati arrestati dai carabinieri proprio nel bel mezzo dell’opera di saccheggio di diversi negozi del centro commerciale “Roma Est”.

Vestiti di varie marche, profumi e giochi: la lista era estesa a tutto campo e il quaderno era quasi finito: su alcuni fogli c’erano date precedenti che lasciano presupporre altre ‘puntate’ del genere. Al momento in cui sono stati fermati, la gang aveva ripulito cinque negozi della galleria commerciale accumulando una refurtiva per un valore complessivo di oltre 3mila euro ed hanno tentato di nasconderla all’interno di borse “schermate”. In loro possesso è stato trovato anche un meccanismo per smagnetizzare l’antitaccheggio.

L’intera refurtiva è stata restituita ai titolari dei negozi mentre gli “attrezzi del mestiere” sono stati sequestrati. G.I., G.G., P.G. e L.R, queste sono le loro iniziali, sono stati arrestati per furto aggravato continuato e sono ora a disposizione dell’autorità giudiziaria di Roma in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.