Rifiuti, manifestazione davanti cancelli di Colfelice per bloccare camion da Roma

0
35

Nonostante il cattivo tempo e la pioggia a tratti battente, questa mattina alcune centinaia di persone tra cui tutti i sindaci del comprensorio si sono ritrovati davanti ai cancelli dello stabilimento Saf di Colfelice indicato dal Ministro Clini per smaltire 400 tonnellate di rifiuti al giorno provenienti dalla Capitale.

La loro intenzione annunciata da giorni è bloccare l’accesso ai camion provenienti dalla Capitale. Prima dei camion, però, come annunciato dallo stesso ministro Clini ad una rappresentanza di sindaci del Cassinate, venerdì sera, arriveranno i carabinieri del Noe per verificare il funzionamento dell’impianto.

Guglielmo Maddè, attivista e militante in vari comitati di protesta ha dichiarato: “La gente qui è arrabbiata perché un ministro tecnico, che tra un mese non avrà più quell’incarico, sta decidendo di portare ulteriore immondizia sul nostro territorio senza tener conto che qui è in gioco il nostro futuro e quello dei nostri figli. Stiamo diventando la pattumiera della Regione”.