Centro, chiuso locale già teatro di risse

0
18
 

Gli uomini della divisione della polizia amministrativa e sociale della Questura hanno effettuato nella serata di ieri una serie di verifiche in alcuni locali del centro storico. I controlli hanno riguardato, tra gli altri, una nota discoteca del centro, che al termine degli accertamenti è stata chiusa con provvedimento del Questore di Roma.

Il locale, nel recente passato, era stato più volte teatro di risse e liti tra avventori, che avevano richiesto l’intervento delle volanti della polizia. Sia nello scorso mese di novembre che nel mese in corso, gli episodi violenti avvenuti nel locale avevano determinato serie lesioni agli avventori.

Una volta sul posto, gli agenti della divisione della polizia amministrativa, insieme a quelli del commissariato Castro Pretorio, hanno provveduto a controllare le prescritte autorizzazioni, accertando che la società che è subentrata alla precedente operava senza essere al momento titolare di alcuna autorizzazione sia per l’attività di locale di pubblico spettacolo che per la somministrazione di alimenti e bevande.

I poliziotti hanno accertato, inoltre, che l’attuale proprietà non aveva ancora eseguito alcuna voltura per quanto riguarda le autorizzazioni amministrative. Pertanto, al termine degli accertamenti il locale è stato chiuso con provvedimento del Questore, ai sensi dell’articolo 100 del Testo Unico delle leggi di Pubblico Sicurezza e la licenza sospesa fino a quando non saranno ottenute le prescritte autorizzazioni, mentre il rappresentante legale è stato denunciato all’autorità giudiziaria per l’apertura abusiva del locale pubblico.