Termini, sorpreso con 3 kg di eroina e 2mila euro

0
37
 

I carabinieri hanno fermato, all’interno della stazione Termini, un 42enne tanzanese in possesso di 3,130 chili di eroina e 1.890 euro in contanti. L’episodio è accaduto ieri intorno alle 18 quando i militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo all’interno dello scalo ferroviario, hanno notato lo straniero in possesso di un trolley che, nei pressi del treno Milano-Napoli, alla vista delle divise ha assunto un comportamento sospetto, per questo motivo è stato controllato.

Dalla perquisizione personale, l’uomo è stato trovato in possesso di 1.890 euro in contanti. A questo punto la perquisizione è stata effettuata anche alla sua valigia scoprendo che era munito di un doppio fondo e proprio lì i carabinieri hanno rinvenuto, occultato, l’ingente quantitativo di droga destinato al mercato illecito.

Il “corriere della droga” è stato immediatamente arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed accompagnato presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.