Monte Compatri, ricercato per furto “festeggiava” in osteria

0
41
 

Nella tarda serata di ieri i carabinieri di Monte Compatri hanno arrestato un 31enne romeno, senza fissa dimora e irreperibile da quasi un anno, in esecuzione di un ordine di esecuzione pena emesso dal Tribunale di Velletri il 19 marzo 2012.

L’uomo, che deve scontare 3 anni e 18 giorni di reclusione poiché risultato responsabile di furto aggravato, ricettazione in concorso e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli, era riuscito già una volta a scampare l’arresto e a far perdere le proprie tracce.

Questa volta, però, i militari, non hanno perso l’occasione: riconosciuto mentre si trovava in un’osteria in compagnia di un connazionale, i carabinieri sono riusciti ad ammanettarlo nonostante un rocambolesco tentativo di fuga tra i tavoli dell’osteria risolto in breve tempo tra gli sguardi attoniti degli altri clienti che hanno assistito alla scena. Il cittadino romeno è stato associato al carcere di Velletri dove rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria.

È SUCCESSO OGGI...

Castelli Romani devastati dalle gelate, compromessi i raccolti della frutta. Bruciati ettari di vigneti

“Il bilancio dei danni è pesantissimo. Vigneti, piantagioni di kiwi, frutteti, ortaggi. Una vera e propria caporetto per la nostra agricoltura. E dire che non abbiamo ancora finito il monitoraggio sul territorio e i...
Legacoop Lazio ha scritto una lettera aperta alla sindaca Virginia Raggi per chiederle un confronto sulle recenti decisioni della Giunta (Foto Pizzi)

La democrazia partecipata non è solo un click dei 5stelle

Una nota della sindaca Virginia Raggi e dei consiglieri del M5S di Roma Capitale annuncia che, dopo 23 anni dall’ultimo regolamento in materia di partecipazione popolare, è stata presentata una proposta di delibera di...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...

Presa a pugni dal compagno, si difende con un frigorifero

Un frigorifero dietro la porta e la chiamata al 112: così si è difesa dal suo aguzzino una donna di 46 anni che, in un anno e mezzo di convivenza, aveva già perdonato  il...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...