Ciampino, domenica bonifica di un residuato bellico

0
42
 

Domenica 10 febbraio una task force dell’esercito interverrà a Ciampino per la bonifica di una bomba d’aereo da 500 libre, contente circa 250 chili di esplosivo, residuato della Seconda Guerra Mondiale.

Per le operazioni di bonifica sarà chiuso dalle 10 alle 12 l’aeroporto internazionale di Ciampino e saranno evacuate circa 3400 persone del comune di Roma e Ciampino.L’intervento, sarà eseguito dagli specialisti del 6° reggimento genio pontieri, di stanza a Roma Cecchignola. L’Esercito, per le capacità tecniche del personale e dei mezzi in dotazione, fornisce quotidianamente il proprio contributo nei campi della pubblica utilità e della tutela ambientale.

Nel 2012, i nuclei EOD (Explosive Ordnance Disposal) dei reparti del genio hanno eseguito 2400 interventi specialistici (oltre 30mila negli ultimi 10 anni) per la bonifica di ordigni esplosivi e sono stati distrutti 12mila ordigni.