Tiburtina, tenta di vendere I-Phone contraffatti

0
41
 

Il personale della Polfer di Roma Tiburtina, nell’ambito di alcuni servizi di vigilanza della Stazione, ha notato nella zona antistante l’ingresso una giovane donna che, con fare sospetto, mostrava un telefono tipo I-Phone 4 ad alcuni passanti.

Gli operatori si sono così avvicinati alla giovane richiedendo l’esibizione del dispositivo e di giustificarne il possesso, ma il suo immediato nervosismo, così come riferito anche da un passante, hanno convinto gli uomini della Polfer a condurre la donna presso gli uffici per maggiori accertamenti. Di fatto è stata trovata in possesso di 3 apparecchi con logo e fattura del noto Smarthphone Apple I-Phone 4, dei quali, però, non sapeva spiegarne la provenienza. 

Da una verifica effettuata presso un limitrofo Apple Store, è stato verificato che gli apparecchi telefonici in questione, pur essendo di ottima fattura e con loghi verosimili, di fatto erano abilmente contraffatti e non rispondenti alla nota casa produttrice. Inoltre gli apparati, successivamente sequestrati, sono risultati avere il medesimo numero seriale (IMEI). Pertanto i prodotti sono stati sequestrati e la donna, una cittadina rumena di 21 anni, è stata indagata in stato di libertà per il reato di ricettazione. 

È SUCCESSO OGGI...

Palpeggiava e molestava le sue allieve: orrore a Roma

Quando sulle lavagne di alcune aule di un istituto scolastico del Prenestino è apparsa la scritta “pedofilo”, associata al cognome di uno dei professori, la Polizia di Stato, nel più assoluto riserbo, era già...

Trascinata dietro ai cassonetti e molestata: orrore in pieno centro

Bloccata per le spalle, trascinata dietro ai cassonetti della spazzatura e toccata nelle parti intime. È questo il racconto che, una ventenne, in stato di shock, ha fatto agli agenti degli equipaggi della Polizia di...

Cerveteri, bufera Marini su Zito: “Asfalta la campagna elettorale”

«La presunzione di alcuni esponenti dell’Amministrazione comunale uscente suona come uno schiaffo ai 40mila cittadini della nostra comunità, trattati come fossero già tutti con il cervello all’ammasso». Il vice sindaco asfalta la campagna elettorale e...

Mafia capitale, Buzzi e il Karaoke della corruzione

Nel corso della requisitoria del procuratore aggiunto Paolo Ielo nell'aula bunker di Rebibbia ricompare il nome dell'ex sindaco Gianni Alemanno  la cui posizione, va ricordato, è stata stralciata dal maxi-processo 'Mafia Capitale' ed è...

Sziget Release Party a Roma: i Moseek in concerto

Dopo “l’assaggio” di Coachella e Primavera Sound dello scorso anno, il Quirinetta di Roma continua ad anticipare e stuzzicare le orecchie con anteprime dei grandi festival internazionali: lo fa il 13 maggio con il...