Palestrina, carabinieri sequestrano carico di “bionde”

0
58
 

I carabinieri di Palestrina hanno denunciato un  diciassettenne romeno domiciliato a San Cesareo, trovato in possesso di oltre una trentina di chili di sigarette. Il minore è stato notato da una “gazzella” mentre, appena sceso da un autobus proveniente dalla Capitale, trascinava a fatica lungo la via Prenestina una valigia di grosse dimensioni.

Insospettiti, i carabinieri hanno proceduto al controllo del giovane che alla vista dei militari ha mollato la presa del pesante bagaglio, fuggendo verso il centro urbano di Palestrina.

Il suo tentativo di sottrarsi al controllo è però durato pochi minuti, bloccato dalla pattuglia che aveva appena scoperto il contenuto della valigia: un carico di “bionde” di varie marche estere, tutte con bollo dei Monopoli di Stato, sicuramente asportate in qualche tabaccheria della Capitale di cui naturalmente il romeno non ha voluto dare alcuna indicazione e che molto probabilmente sarebbero state “piazzate” presso qualche rivenditore compiacente su cui si stanno concentrando le indagini.

Le stecche di sigarette sono state sequestrate in attesa di appurarne la provenienza, mentre il minore è stato denunciato al Tribunale dei Minori di Roma per possesso di materiale di sospetta provenienza ed affidato ad uno zio.