Bomba a Ciampino: domenica chiude l’aeroporto

0
17

Domenica 10 febbraio un team di specialisti dell’esercito interverrà a Ciampino per la bonifica di una bomba d’aereo da 500 libre, contente circa 250 chili di esplosivo, residuato della Seconda Guerra Mondiale.

Per le operazioni di bonifica sarà chiuso dalle 10 alle 12 l’aeroporto internazionale di Ciampino e saranno evacuate circa 3400 persone del comune di Roma e Ciampino.

L’intervento si svolgerà secondo il seguente programma: dalle 06.30 alle 10 evacuazione dei residenti nell’area di sicurezza che si estende per un raggio di circa 500 metri dal luogo di rinvenimento dell’ordigno; dalle 10 alle 11.30 operazioni di estrazione delle spolette e messa in sicurezza della bomba, a cura degli specialisti dell’esercito; dalle 11.30 alle 12 trasporto della bomba presso una cava nella zona a confine tra i comuni di Ciampino e Roma, a cura degli specialisti dell’esercito; dalle 12 alle 13 operazioni per il brillamento della bomba, a cura degli specialisti dell’esercito.